top of page

Andrà in onda questa sera su Rai Uno il film Wonder.Tratto dal romanzo d'esordio di Raquel Jarami



Andrà in onda questa sera su Rai Uno il film Wonder. Tratto dal romanzo d'esordio di Raquel Jaramillo pubblicato nel 2012 sotto lo pseudonimo di R. J. Palacio e uscito in Italia l'anno seguente. Nel 2017 diventa un film diretto da Stephen Chbosky,la pellicola, con protagonisti Jacob Tremblay, Julia Roberts e Owen Wilson, è l'adattamento cinematografico del romanzo.

Wonder narra la storia di August "Auggie" Pullman è un bambino di 10 anni con una malformazione craniofacciale, causata dalla sindrome di Treacher Collinste, che gli impedisce una vita normale. Ha avuto circa 27 interventi chirurgici e, un po’ per questo e un po’ per paura della reazione degli altri bambini, non è mai andato a scuola in vita sua. In prima media i genitori decidono che è giunto il momento per lui di andare a scuola insieme agli altri bambini, e gli fanno visitare la Beecher Prep School. Il preside, il signor Tushman, delega a tre studenti di nome Julian, Jack e Charlotte il compito di fargli visitare la scuola. Mentre Jack si rivela amichevole, Julian sin da subito si dimostra prepotente, mentre Charlotte parla solo di se stessa e delle sue aspirazioni. Una volta a scuola Auggie si rivela un buon alunno, ma trascorre le giornate da solo, e persino durante la pausa pranzo, mentre tutti i tavoli sono affollati, al suo tavolo non si siede nessuno. Ad un certo punto Jack decide però di avvicinarsi a lui, e i due stringono un legame di amicizia. Nel frattempo Julian prende di mira Auggie con continue battute sul suo aspetto, tormentandolo unitamente ad altri due compagni, Henry e Miles. Il giorno di Halloween Auggie sente gli spregevoli commenti dei compagni, compresi quelli di Jack, che parlando con Julian sostiene di stare solo fingendo di essere amico di August su richiesta del preside, e perciò i due ragazzi smettono di frequentarsi.

Inizialmente a Jack non importa, ma poi si accorge che non aveva fatto amicizia con August per fare felice il preside, ma per altruismo; il ragazzo si scusa e i due ritornano amici. Verso la fine dell'anno le classi vanno in gita scolastica, alla quale Julian non partecipa perché sospeso a causa del bullismo nei confronti di Auggie.

Durante la gita, quest'ultimo e Jack vengono attaccati da tre ragazzi più grandi, ma vengono aiutati da Henry e Miles, gli amici di Julian.

Auggie, alla fine dell'anno scolastico, ottiene un importante riconoscimento dal preside: il ragazzino emarginato è diventato un esempio e l'amico di tutti. Un bellissimo film che mette al centro l'unico e grande sentimento umano "L' amicizia" Da cui impariamo che : 《l'incontro delle differenze permette la crescita propria e dell’altro》 Poiché è nei semplici gesti di amicizia e di amore che ci apprestiamo ad accettare la reciprocità delle differenze.


Di Maria Rosaria Ricci

59 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page