top of page

 Il Convegno Donne Sport & Disabilità' a Marigliano




Si svolgerà il 6 MARZO 2024 alle Ore 10 nella Sala consiliare del Comune di Marigliano il Convegno “Donne Sport & Disabilità”. Patrocinato dallo stesso comune di Marigliano, il convegno rientra nel progetto Wonder Bis finanziato dalla Regione Campania.

Wonder Bis è un progetto che coinvolge un partenariato di 8 entità, tra cui 6 organizzazioni locali e due associazioni che operano nell’ambito territoriale dell’Agronolano fino a Pomigliano.

L’associazione Di.Vo. (disabili e volontari) col project manager la dott.ssa Franca Esposito, è capofila del progetto. Il progetto mira principalmente a raggiungere i seguenti obiettivi: salute e benessere per tutte le età, sviluppo della cultura del volontariato soprattutto tra i giovani, sostegno all’inclusione sociale.

In particolar modo per le persone con disabilità e non autosufficienti, al fine di contrastare le condizioni di fragilità e svantaggio, fronteggiando fenomeni di marginalità ed esclusione sociale. Promuovendo con esso, lo sviluppo della cultura, della salute e della prevenzione incluso il tema degli incidenti stradali, promozione dell’attività sportiva, rafforzamento della prevenzione dell’uso di sostanze stupefacenti e del consumo nocivo di alcol soprattutto tra i giovani, sviluppo delle reti associative del terzo settore e rafforzamento delle loro capacità, per offrire servizi di supporto agli enti del terzo settore.

Ogni attività di Wonder Bis mira a coinvolgere e supportare non solo i destinatari del progetto, offrendo formazione, ma ancor di più va a sensibilizzare sulle opportunità concrete di partecipazione sociale e sportiva.

In tale prospettiva, il Convegno “Donne Sport & Disabilità”, a due giorni di distanza dalla celebrazione della Festa della donna, accende ulteriori riflettori su un argomento di notevole importanza, ma ancora troppo poco discusso: le donne con disabilità.

Le donne con disabilità sono una parte significativa e spesso trascurata della nostra società, in Italia e nel mondo. Affrontano sfide uniche e complesse che spesso vengono aggravate dalla discriminazione, dall'isolamento sociale e dalle limitazioni delle opportunità.

Tuttavia, l'importanza dell'inclusione sociale e sportiva per queste donne non può essere sottovalutata, poiché offre un terreno fertile per l'empowerment e il superamento delle barriere.

In Italia, le donne con disabilità affrontano molteplici ostacoli che limitano il loro accesso a opportunità significative.

È tornata di notevole importanza l'inclusione sociale come strumento di promozione di uguaglianza e di opportunità che vede il pieno coinvolgimento nella vita comunitaria. Difatti, negli ultimi anni, sono stati compiuti importanti passi avanti per promuovere l'accesso equo e l'empowerment delle donne con disabilità attraverso il mondo dello sport nel Paese.

Le sfide ci sono state, ma notevoli progressi nell'inclusione delle donne con disabilità nello sport in Italia si sono avuti, grazie anche al Comitato Italiano Paralimpico (CIP) che ha lavorato instancabilmente per promuovere programmi e iniziative che incoraggiano la partecipazione delle donne con disabilità allo sport. Le campionesse paralimpiche come Bebe Vio e Giulia Ghiretti hanno contribuito a cambiare la percezione dello sport per le donne con disabilità, diventando fonti di ispirazione per molte.

 

Per questo è importante mettere in campo un numero maggiore di attività che hanno come fine ultimo la conoscenza. Ed è questo che il convegno mira a fare e a essere: un potente veicolo di cambiamento sociale che passa attraverso il collaborativo lavoro di associazioni, organizzazioni, istituzioni e individui, offrendo un futuro indipendentemente dalle abilità di tutti e di ciascuno.

Al convegno interverranno: Mons. Don Lino D'onofrio, Angela Procida - Atleta Paraolimpiade, Maria Rosaria Toscano - Preside Scuola Catullo, Maria Rosaria Ricci - Autrice Giornalista Pubblicista.

Si esibiranno: Francesco Lannelli - Paraolimpiade Difesa Personale Psico-Motoria, Annarita Mariniello e Irene Erriquez - Campionesse Italiane Di Danza Sportiva Italiana Categoria Dfm (Disabilità Fisico Motoria).

Moderano Franca Esposito e Giovanni Maddaloni

 



di Maria Rosaria Ricci.

Commentaires


bottom of page