top of page

Gli invincibili” il fumetto: l’autismo come super-potere




Uscirà il 2 Aprile Giornata Mondiale della Consapevolezza dell'autismo, il fumetto dal titolo gli Invincibili. Realizzato dall'associazione Scarabochiatore, in collaborazione con l'associazione "Insieme si può Sarno" Associazione presente sul territorio di Sarno dal 2019,e prima associazione in Campania a collaborare con l'associazione Nazionale i bambini delle fate.

La rete sociale con lo scopo di sostenere progetti d'integrazione sociale a favore dell'autismo.

Gli Invincibili infatti, è un fumetto che in maniera diversa racconta l’autismo. I suoi personaggi hanno delle piccole peculiarità e abitudini, che diventano dei veri e propri poteri. I super-poteri che appartengono a ogni singolo personaggio.

Marco Ferrandino, sceneggiatore nella prefazione ci racconta un po’ di storia. Vedremo Cirux suonare delle campanelle colorate e, grazie a queste, avere ragione dei malintenzionati. Sonyc coprirsi le orecchie con decisione “mutando” gli avversari, Perfect ordinare e riordinare tutto fino a interagire con la materia stessa del fumetto con quelle onomatopee che ne rappresentano il rumore, per e poterle usare a suo piacimento. Butterfly che, agitando le mani velocemente, riesce a volare, Jump capace di saltare da una vignetta a un’altra incurante dello spazio bianco, perché il loro vero potere è sapere di essere in un fumetto, metafora di una maggiore e diversa percezione della realtà.

Tutti sono sotto la guida del prof. Ruok, della moglie Giux, ma sono tanti i personaggi che ruotano attorno agli Invincibili.”

Un fumetto che diventa una speranza.

"La speranza" di bambini e ragazzi autistici che con i loro super poteri affrontano la realtà del pregiudizio.

Gli Invincibili ha anche un ulteriore obiettivo.

Dare sostegno concreto alle famiglie che vivono l’autismo, attraverso progetti associativi.

Per acquistare la copia degli Invincibili contattare:


Di Maria Rosaria Ricci


84 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page