top of page

PADRONI DI NIENTE L'ALBUM DI FIORELLA MANNOIA







Quante volte sentendoci forti ed egocentrici, abbiamo pensato di essere padroni delle nostre vite?

Ricorrendo tante volte all'innovazione, alla tecnologia e alla scienza, pensando che essi potevano risolvere tutti i problemi del mondo.A cui è bastata una piccola entità biologica a farci ricredere.

L'avanzamento della pandemia del Covid-19 negli ultimi giorni, mette il mondo intero in ginocchio.

Aiutandoci a riflettere sulla sostanza della vita mettendo in evidenza l'essere "Padroni" di "Niente ."Terminologia che ci porta indietro nel tempo, ed esattamente negli anni settanta, dove si attribuiva alla stessa un senso di libertà.

La libertà che tante volte ci mette a nudo di fronte alle nostre fragilità, per condurci alla essenzialità delle cose, e della vita. Per essere liberi e non schiavi dell'odierna società.

Non a caso il sei novembre è uscito il nuovo album di Fiorella Mannoia, intitolato "Padroni di niente".

L'album Padroni di niente ha dichiarato Fiorella, nasce dal primo lockdown, quando eravamo tutti chiusi in casa. In un’atmosfera sospesa, frutto di quei pensieri su un nuovo Umanesimo, per rimettere al centro l’uomo invece del profitto, delle riflessioni che abbiamo potuto fare su che tipo di società e di mondo abbiamo costruito.

Talvolta pieno di ingiustizie e problemi”.

Otto brani di questo stupendo album, che viaggiano su binari di temi attuali, per andare lontano sulla via della speranza.

La Mannoia nella sua carriera lavorativa, non smette mai di lasciarsi affiancare da

autori di talento in quest'ultimo albun, c'è Ultimo Amara, Simone Cristicchi e tanti nomi che non sono solo firme del disco, ma amici con visioni di vita comuni.

Per una artista di successo, che da molta importanza all'uso e la forma delle parole, in modo particolare nei testi delle sue canzoni.

Vi invitiamo ad ascoltarli tutti, partendo proprio da questo brano”



Forse dovremmo solo ricominciare da noi stessi, per non ritrovarci “Padroni di niente”Fiorella Mannoia


Maria Rosaria Ricci




61 visualizzazioni0 commenti

Komentáře


bottom of page