top of page

Audio Libro La Voce del Cuore di Antonio Murolo e il Suo Impatto Sociale




Nella storia della narrazione, gli audio libri si ergono come una moderna incarnazione della millenaria tradizione della narrazione orale. Originariamente concepiti per scopi educativi e per assistere le persone con disabilità visive, questi racconti registrati su dischi in vinile hanno gradualmente seguito l’evoluzione delle tecnologie e della società.

Con l’avvento di Internet e dei dispositivi digitali, gli audio libri hanno conosciuto una rinascita significativa. Da semplici strumenti di supporto per le persone non vedenti, sono diventati un fenomeno culturale a sé stante, conquistando un pubblico sempre più vasto e diversificato.

Il 2 marzo 2024, alle ore 17:00, presso la sede dei Cinque Stelle a Torre Annunziata, Antonio Murolo ha presentato il suo audio libro “La Voce del Cuore”, una raccolta di poesie e racconti. L’evento si è svolto in un’atmosfera intensa e familiare, resa magica dalle parole poetiche dello stesso autore.

Ancora più interessante è ciò che si nasconde dietro l’audio libro “La Voce del Cuore” di Antonio Murolo. Scopriamolo tramite un’intervista rilasciata dall’autore stesso.


Intervistatore: Diamo il benvenuto, ad Antonio Murolo autore del suo primo e, -book e audio libro “La Voce del Cuore”, presentato in anteprima sabato 2 marzo 2024, in una location importante sul territorio di Torre Annunziata (NA). Innanzitutto, congratulazioni per il lancio del tuo libro.

Autore: Grazie per l’attenzione e il tempo dedicatomi attraverso questa intervista.La “Voce del Cuore” è un insieme di emozioni, dediche e passioni messe su carta nel corso di anni.Ma soltanto a marzo 2021 questo progetto audio e d digitale inizia a prendere forma per l’audacia dell’imprenditore di Digital Marketing Alessandro Terracciano e la gratitudine del doppiatore Giuliano Maschio. E credo la mia perseveranza di portare avanti questa idea fatta di amore, sentimenti e sociale.


Intervistatore: sappiamo che La “Voce del Cuore” è una raccolta di racconti e poesie. Cos’è per lei la poesia, cosa si pone di trasmettere al giorno d’oggi. Cosa la spinta a creare un audio libro?

Autore: Ci tengo a sottolineare che non mi sono mai reputato un poeta o scrittore. E penso che la poesia rappresenti la voce dell’inconscio, in grado di venire fuori in momenti e periodi improvvisi. Reputo la poesia, la parola dell’anima e del sentimento.Nella società odierna, il sentimento e le emozioni sembrano secondarie rispetto all’apparenza. E tale apparenza punta a uniformare piuttosto che individualizzare.L’idea del formato digitale e dell’audio libro ha uno scopo ecologico e sociale. Ridurre l’uso della carta ed consentire attraverso il digitale una distribuzione ampia e rapida ma soprattutto rivolta a categorie sociali diversamente abili.L’intento di questo progetto è attenzione l’utilizzo del digitale come supporto di miglioramento e benessere verso le categorie di ipovedenti; trapiantati coleari; non vedenti, balbuzienti.


Intervistatore: Il suo audio libro finanzierà un progetto in collaborazione col la rivista online Gomagazine.it, che a piccoli passi sta divenendo un discreto giornale digitale. Anche grazie a lei. Ci spieghi in cosa consiste?


Autore. Il giornale digitale Gomagazine.it è finanziato dall’impresa digitale Whooho.it la quale ha accolto la sfida di creare un magazine che punti a dare spazio a tanti giovani articolisti specializzati nel loro campo d’interesse al fine di dare alla notizia descritta, peso e sostanza.Grazie hai capo redattori delle news e sociale prof. Adiletta Emanuele e la scrittrice Ricci Maria Rosaria, che la rivista digitale sta ampliando i propri orizzonti. E soprattutto grazie alla grande partecipazione di molti articolisti.Invece il ricavato dell’opera “La Voce del Cuore” verrà devoluto per la metà all’Associazione Mente e Coscienza di Pomigliano d’Arco (NA) e l’altra metà andrà a finanziare il progetto digitale di creare una grande piattaforma che unisce il modo delle associazioni sociali della Campania.


Intervistatore: Che nobile causa. Grazie per la tua generosità e per aver condiviso con noi la tua visione e il tuo impegno dietro questo progetto. In chiusura, c’è qualcosa che vorresti dire ai tuoi lettori e ascoltatori?

Autore: Di credere e insistere nei desideri perché questi possono realizzarsi. E ogni giorno di mettere a disposizione le proprie azioni e le proprie idee anche al servizio della collettività se vogliamo tutti sentirci parte di un progetto più ampio di solidarietà sociale.


Intervistatore: Grazie ancora per essere stato con noi . Auguriamo tutto il meglio per il successo del tuo audio libro e per il tuo impegno nella promozione,

Autore: Grazie ancora a tutti i lettori e agli acquirenti che stanno partecipando. E permettetemi di esprimere un grazie al primo acquirente appena fu lanciata l’opera, ovvero l’ amico Domenico che ha dato fiducia al progetto.



di Maria Rosaria Ricci

Comments


bottom of page